Traduzione italiana di "Web Style Sheets Homepage"
Versione originale: http://www.w3.org/Style/
Versione attuale tradotta: http://www.web-styles.it/Style/
Traduttrice: I. Grimaldi, http://www.web-styles.it/


Si fa presente al lettore del presente documento che questa pagina Ŕ la traduzione di un testo di W3C.
Il testo originale Ŕ tutelato dalla legge sul diritto d'autore; si prega di notare le avvertenze contenute nel documento originale. I diritti sulla traduzione spettano esclusivamente al traduttore. Si declina qualsiasi responsabilitÓ per eventuali errori presenti nella traduzione, in quanto l'unico documento pertinente e legittimo Ŕ l'originale W3C in inglese. Il traduttore ringrazia: . I commenti del traduttore sono contrassegnati come tali e sono soggetti anch'essi a copyright. Essi non sono parte integrante del documento originale inglese.

Fogli di stile Web
pagina iniziale

(Questa pagina utilizza fogli di stile CSS)

Novità

Cosa sono i fogli di stile?

Rassegna stampa

Conferenze

CSS

XSL

DSSSL

CSS-DOM e SAC

"Ci auguriamo che le future innovazioni Web emuleranno l'esempio fornito dal Web Consortium con il suo lavori sui CSS"

— Jakob Nielsen

Novità

Vedere le sezioni "Novità" in CSS e XSL.

Cosa sono i fogli di stile?

I fogli di stile descrivono la rappresentazione dei documenti sullo schermo o su stampa, o magari come vengono pronunciati. W3C ha promosso attivamente l'utilizzo di fogli di stile sul Web sin dal momento della fondazione del consorzio nel 1994. La Style Activity ha redatto diverse Direttive W3C (CSS1, CSS2, XPath, XSLT). In particolare CSS è ampiamente implementato nei browser.

Allegando fogli di stile ai documenti strutturati sul Web (per es. HTML), gli autori e i lettori possono influenzare la rappresentazione dei documenti senza sacrificare l'indipendenza dall'hardware o aggiungere nuovi tag HTML.

Il modo più semplice per iniziare la sperimentazione con i fogli di stile è trovare un browser che supporta CSS. Le discussioni relative ai fogli di stile avvengono sulla mailing list www-style@w3.org e su comp.­infosystems.­www.­authoring.­stylesheets.

La W3C Style Activity sta sviluppando anche XSL, ossia una combinazione di XSLT e "oggetti di formattazione" (XSL-FO).

Perché due linguaggi per i fogli di stile?

Dubbi su quale scegliere? Leggere "CSS e XSL"

Il fatto che W3C abbia sviluppato XSL oltre a CSS ha causato confusione. Perché sviluppare un secondo linguaggio per i fogli di stile se gli implementatori non hanno neanche finito il primo? La risposta è riportata nella tabella sottostante:

CSS XSL
Può essere utilizzato con HTML? no
Può essere utilizzato con XML?
Linguaggio di trasformazione? no
Sintassi CSS XML

Le funzionalità esclusive sono: CSS può essere utilizzato per la progettazione di stile di documenti HTML e XML; XSL, invece, è in grado di trasformare i documenti. Per esempio, XSL può essere utilizzato per trasformare i dati XML in documenti HTML/CSS sul server Web. In tal modo, i due linguaggi si completano a vicenda e possono essere utilizzati assieme.

I due linguaggi possono essere utilizzati per progettare lo stile di documenti XML.

CSS e XSL utilizzano lo stesso modello di formattazione sottostante, pertanto i progettisti accedono alle stesse funzionalità di formattazione in entrambi i linguaggi. W3C è fortemente impegnata ad assicurare la disponibilità di implementazioni interconnesse del modello di formattazione.

È disponibile una Nota W3C sull'utilizzo combinato di XLS e CSS ("Using XSL and CSS together").

Rassegna stampa

Se si è in possesso di conoscenze sull'argomento ancora scarse, si consiglia di iniziare leggendo la rassegna stampa sui fogli di stile:

Consultare le pagine CSS e XSL per ulteriori articoli o articoli più recenti.

CSS

Le informazioni relative ai pulsanti in fondo a questa pagina sono disponibili sulla pagina del pulsante e presso il CSS Validator.

I fogli di stile a cascata (CSS) sono un meccanismo sviluppato appositamente per soddisfare le esigenze di progettisti e utenti Web.

XSL

W3C ha un gruppo di lavoro dedicato allo sviluppo dell'eXtensible Style Language (XSL). XSL è basato su DSSSL e CSS, ed è destinato principalmente ai dati XML altamente strutturati, per cui richiede un riordino degli elementi prima della presentazione. Per ulteriori informazioni su XSL consultare la pagina delle risorse W3C XSL.

DSSSL

DSSSL è un linguaggio di progettazione di stile e trasformazione di un albero di documenti, con molti affiliati nella comunità SGML. Risorse DSSSL sul Web:

CSS-DOM e SAC

Un file CSS può essere creato e corretto "a mano", ossia con un editor di testo, ma è possibile anche scrivere un programma in ECMAscript, Java o un altro linguaggio in grado di manipolare un foglio di stile. Questo è molto comune, e infatti esistono librerie software di funzioni utili. Per favorire la portabilità di questo programma e librerie su diverse piattaforme informatiche, W3C ha sviluppato una specifica denominata CSS-DOM, che definisce un insieme di funzioni che devono essere offerte da tutte queste librerie.

Il CSS Document Object Model è un'API (Abstract Programming Interface) per la manipolazione di CSS (e in parte anche di altri linguaggi di progettazione di stile) dall'interno di un programma. Un'API è la specifica di una libreria software. È paragonabile a un manuale: descrive le funzioni e i relativi parametri, ma non contiene il codice vero e proprio.

Esistono diverse librerie CSS-DOM per piattaforme differenti. Molte sono gratuite. Molti browser possiedono una libreria CSS-DOM integrata, utilizzabile dai programmi ECMAScript.

SAC (Simple API for CSS) è un'integrazione al CSS-DOM. CSS-DOM include funzioni per manipolare un foglio di stile dopo che questo è stato caricato in memoria; le funzioni definite da SAC sono di ausilio per il parsing di un foglio di stile, ossia per trasferire un foglio di stile da un file alla memoria.

CSS-DOM è una Direttiva W3C. SAC è in progetto in fase di sviluppo. Dei software (tranne browser) sono elencati nella pagina di panoramica CSS.

Conferenze, workshop, ricerche

Il team W3C e rappresentanti dei membri di W3C eseguono spesso delle presentazioni.

HTML dinamico

HTML dinamico è un termine usato per descrivere le pagine HTML con contenuto dinamico. CSS è uno dei tre componenti in HTML dinamico; gli altri due sono HTML stesso e JavaScript (in fase di standardizzazione con il nome EcmaScript). I tre componenti sono combinati con DOM, il modello di oggetti documento.

Risorse correlate

CSS Valid CSS!

Bert Bos, W3C Style Activity Lead
Webmaster
Ultimo aggiornamento: $Date: 2008/12/15 17:15:07 $ GMT

Copyright  © 1997-2005 W3C (MIT, ERCIM, Keio)